Il 24 maggio 2022, il Progetto Sunflowers ha organizzato un seminario web sul tema dei diritti delle vittime davanti alla Corte penale internazionale, lo stato attuale della situazione in Ucraina e cosa possono fare le vittime in questa fase.

L'oratore è stato il dott. Philipp Ambach, capo della sezione Partecipazione delle vittime e risarcimenti (VPRS) della Corte penale internazionale (CPI). L'introduzione è stata fatta dal dottor Matthew Gillett, esperto avvocato internazionale che indaga e persegue crimini di guerra, crimini contro l'umanità e genocidio. Philipp Ambach ha iniziato a presentare le attività della Sezione VPRS e si è poi focalizzato sulle differenze tra i ruoli e i mandati dell'Ufficio del Procuratore e del Registro della CPI, sulla definizione di "vittime" ai fini dei procedimenti davanti alla CPI e sui loro diritti. Ha inoltre sottolineato la differenza tra la portata delle "situazioni" (una visione ampia) e la portata dei "casi" (di solito una visione molto ristretta) davanti alla CPI. Il relatore ha evidenziato le differenze tra vittime e testimoni, il modulo di richiesta per le vittime e le questioni di sicurezza e riservatezza.

Il webinar è stato condotto in inglese con traduzione simultanea in polacco e ucraino. Vi invitiamo a guardare un video riassuntivo di questo seminario web.

Il 19 maggio 2022, il Progetto Sunflowers ha organizzato un webinar sulla raccolta di informazioni sulle violazioni del diritto internazionale umanitario e sulle altre atrocità commesse in Ucraina dal 24 febbraio 2022. Era dedicato agli avvocati ucraini, in particolare a quelli che si trovano in Polonia. La relatrice è stata la dott.ssa Anna Adamska-Gallant, ex giudice internazionale in Kosovo e capo del Dipartimento di giustizia dell'UE Pravo Justice in Ucraina L'introduzione alla discussione è stata fatta da prof. Mykhaylo Shepitko, professore del Dipartimento di Diritto Penale dell'Università Nazionale di Giurisprudenza Yaroslav Mudryi, e dalla dott.ssa Oksana Senatorova, fondatrice e direttrice dell'ONG "Centro per il Diritto Internazionale Umanitario e la Giustizia Transitoria" (CIHLTJ), professore associato del Dipartimento di Diritto Internazionale dell'Università Nazionale di Giurisprudenza Yaroslav Mudryi. Anna Adamska-Gallant ha sottolineato l'importanza di raccogliere le informazioni sulle atrocità commesse durante la guerra fin dalle sue prime fasi. Ha ricordato la sua esperienza nei Balcani, dove una parte significativa delle indagini sui crimini di guerra è stata avviata sulla base delle segnalazioni degli attivisti delle ONG. Allo stesso tempo, un gran numero di questi rapporti, pur fornendo delle informazioni generiche sugli eventi, non contenevano sufficienti dettagli e recapiti di potenziali testimoni. Di conseguenza, non è stato possibile portare avanti un procedimento penale che rendesse perseguibili gli autori dei crimini commessi. Pertanto, la qualità di tali relazioni è fondamentale per l'amministrazione della giustizia. Il Prof. Mykhaylo Shepitko e la Dott.ssa Oksana Senatorova hanno sottolineato l'importanza di sviluppare un approccio e una metodologia standard per la raccolta delle informazioni e di condurre una formazione adeguata.

Il seminario web era stato condotto in lingua ucraina e non è stato registrato.

Il 24 marzo 2022, il Progetto Sunflowers ha organizzato un seminario web sulla raccolta delle prove e sui diritti delle vittime in merito alle atrocità commesse in Ucraina dal 24 febbraio 2022. I due relatori sono stati il Dr. Matthew Gillett, avvocato internazionale esperto in indagini e processi per crimini di guerra, crimini contro l'umanità e genocidio, e la Dr.ssa Marina Lostal, specialista in diritti delle vittime nel diritto internazionale e nella protezione del patrimonio culturale in contesti di conflitto armato. Dr. Matthew Gillett ha presentato gli aspetti legali e pratici delle indagini su tali eventi, tra cui: quando raccogliere informazioni, procedure collaudate per raccogliere informazioni da testimoni e vittime e come elaborare le informazioni raccolte. Dr.ssa Marina Lostal, invece, ha discusso le questioni chiave riguardanti la qualificazione giuridica delle vittime dei conflitti armati e le normative e le pratiche per la concessione dei risarcimenti.

Il seminario web è stato condotto in inglese con traduzione simultanea in polacco. Vi invitiamo a guardare un video riassuntivo di questo webinar.